John Njie (aka Mr. Worldwide) arriva in Italia nel Dicembre 2015 costretto a fuggire dal Gambia dove conduceva una trasmissione radiofonica in cui l’argomento principale erano i diritti umani.
Si fa subito notare per le sue capacit√† di mediazione tra profughi, parla correntemente inglese e 9 dialetti africani e in meno di un anno impara l’italiano.